Campagna promossa da  SOS Ragazzi

Onorevole Ministro Giannini,
 
con la presente, desidero esprimerLe il mio totale disaccordo e la mia profonda preoccupazione per i numerosi casi di ri-educazione degli studenti italiani a partire dalle cosiddette teorie dell’ideologia gender.
 
Lo scorso anno scolastico ha visto il riproporsi di attività che, dietro la bandiera della lotta al bullismo omofobo, hanno imposto a studenti, anche degli ordini primari inferiori:
 
◆ teorie come la fluidità dei generi;
 
◆ incontri in cui si faceva esplicitamente cenno a pratiche omoerotiche, masturbazione e cambiamento di sesso.
 
Questi programmi ledono il diritto di ogni famiglia di educare i figli secondo la propria visione in merito a tematiche così delicate e snaturano la realtà dell’essere umano.
 
Alla luce di quanto accaduto e affinché ciò non si ripeta, sono a chiederLe, Onorevole Ministro, di:
 
◆ prendere una posizione di netta condanna nei confronti dell’indottrinamento “gender” nelle nostre scuole;
 
◆ impegnarsi concretamente a consultare i genitori nella definizione di argomenti così importanti come la lotta alla discriminazione.
 
Confidando che l’attenzione e la priorità di tutti noi sia il bene delle future generazioni, Le porgo i miei saluti più cordiali.

 

Petizione indirizzata all'On. Stefania Giannini, Ministro dell'Istruzione

Firma la petizione!

Per consultare l'Informativa sulla Privacy, clicca qui

Compila il form qui sotto e firma la petizione indirizzata all'On. Giannini!

Per scaricare la lettera da inviare al Preside della scuola dei tuoi figli, clicca qui

Condividi su Facebook
Condividi con Twitter
Please correct the following errors: